Giudice di Pace

L’ufficio Giudice di Pace è stato istituto con legge n. 374 del 21/10/1991, ma è stato avviato nel maggio 1995.
Il Giudice di Pace ha una funzione conciliativa e giudiziaria su richiesta delle parti interessate, senza alcun limite di valore purchè non siano di competenza esclusiva di altri Giudici come per le cause di lavoro e cause matrimoniali.
L’Ufficio Giudice di Pace di Vittoria esercita la propria giurisdizione sul territorio urbano dei Comuni di Vittoria ed Acate con una popolazione complessiva di 67.706 abitanti.
L’Ufficio ha compiti prettamente giurisdizionali, per quanto riferito dal Codice di Procedura Civile le sue competenze prevedono un’ampia gamma di controversie che sono regolamentate dall’ art. 7 .
E’ competente per le cause relative a beni mobili di valore non superiore ad € 5.000,00 quando dalla legge non sono attribuite alla competenza di altro Giudice.
Il Giudice di Pace è altresì competente per le cause di risarcimento del danno prodotto dalla circolazione dei veicoli e dei natanti, purché il valore della controversia non superi € 20.000,00.
E’ competente qualunque ne sia il valore: per le cause relative alla osservanza delle distanze stabilite dalla legge riguardo al piantamento degli alberi e delle siepi; per le cause relative alla misura ed alle modalità d’uso dei servizi di condominio di case; per le cause relative a rapporti tra proprietari o detentori di immobili adibiti a civile abitazione in materia di immissione di fumo, calore, esalazioni, rumori che superino la normale tollerabilità; per le cause relative agli  interessi o accessori da ritardato pagamento di prestazioni previdenziali o assistenziali.
Il Giudice di Pace è competente per materia a decidere sui ricorsi in Opposizione a Sanzioni Amministrative per violazioni di disposizioni del Codice della Strada, e anche avverso le ordinanze – ingiunzioni di pagamento di Sanzioni amministrative pecuniarie in base alla legge 689/1981 fino a un importo di € 15.493,00.
Per quanto riguarda la sua competenza per i procedimenti Penali, essa è regolamentata dal Decreto legislativo del 28/08/2010 n. 274 per i reati di piccola entità  fra i quali: i reati di ingiuria, minaccia, percosse, diffamazione, danneggiamento, invasione di terreni, lesioni colpose lievi, gravi, volontarie che abbiano comportato una prognosi non superiore a venti giorni.
Infine rappresenta l’unico presidio, oltre al Tribunale di Ragusa, in cui è possibile l’asseveramento delle Perizie Giurate e delle Traduzioni da parte dei professionisti interessati.

Numeri utili

  • Centralino / Portierato: 0932/514441
  • Sviluppo economico : 0932/514369-57-66-36
  • Polizia Municipale: 0932/514811
  • Cimitero : 0932/981351
  • Tributi: 0932/514620
  • Urbanistica: 0932/514161
  • Manutenzioni: 800642569
  • Acquedotto & Spurgo:  3356239337
  • Presidio P.M. "Centro Storico" : 3938386724
  • Ritiro rifiuti ingombranti : tel. 800959324

P.E.C. Istituzionale

pec

Accesso alla mail

Auto-email-replies-_featured@2x

Uffici

Via N. Bixio, 34, 97019 Vittoria RG

protocollogenerale@pec.comunevittoria-rg.it
protocollogenerale@comunevittoria-rg.it

Codice fiscale 82000830883

P.Iva 00804320885

Area riservata

Powered by Orazio Emmolo per Formability
Contenuti testuali, documentali e multimediali a cura degli uffici competenti.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy